Atto di provenienza

Cos’è l’atto di provenienza di un immobile?

L’atto di provenienza di un immobile è il documento pubblico che dimostra chi, per legge, può godere del bene immobile. E’ un documento particolarmente importante nella compravendita immobiliare e rappresenta un tassello fondamentale nella validità sostanziale del trasferimento di proprietà di un bene immobile.

A cosa serve l’atto di provenienza di un immobile?

L’atto di provenienza di un immobile serve per dimostrare chi e come ha il diritto di disporre del bene immobile.

Quali tipologie di diritti di godimento possono interessare un bene immobile?

Le tipologie di diritto di godere e disporre del bene immobile sono solo quelle previste dalla legge:


Diritto di Proprietà:

è il diritto di disporre dell’intero dell’immobile. Il titolare di questo diritto è il proprietario o i comproprietari.Si diventa proprietari o comproprietari in seguito a un contratto, alla successione, all’usucapione

Diritto di Usufrutto:

è il diritto di usare e godere dei frutti un bene immobile di proprietà di un altro soggetto.
Il titolare di questo diritto è  l’usufruttuario o gli usufruttuari. Si diventa usufruttuario in seguito ad un contratto, alla successione, all’usucapione. Il diritto è a termine e, nel caso di persona fisica, si estingue alla morte dell’usufruttuario.

Diritto di uso:

è il diritto di usare e godere dei frutti (limitatamente ai bisogni propri e della famiglia) di un bene immobile di proprietà di un altro soggetto. Il titolare di questo diritto è l’usuario.

Diritto di abitazione:

è il diritto di abitare e godere dei frutti (limitatamente ai bisogni propri e della famiglia) di un bene immobile di proprietà di un altro soggetto.

Diritto di superficie:

è il diritto di costruire sopra o sotto un terreno di proprietà di un altro soggetto. Il diritto si può acquisire per contratto o testamento

Diritto di enfiteusi:

è il diritto di cedere ad altri il godimento di un bene immobile con l’obbligo di pagare un canone e di migliorare il fondo

Diritto di servitù:

è il peso o limitazione imposto ad un fondo (servente) per l’utilità di un altro fondo (dominante)

Diritto di ipoteca

è il diritto di garanzia con il quale il debitore concede al creditore il potere di espropriare l’immobile e soddisfarsi, con preferenza rispetto ad altri eventuali creditori, sul prezzo ottenuto dalla vendita.

Cos’è la legittimità dell’atto di provenienza di un immobile?

La legittimità dell’atto di provenienza dei un immobile è la ricostruzione strorica di tutti gli i passaggi di proprietà e di tutti i diritti che possono interesare il bene immobile

Dove si trova l’atto di provenienza di un immobile?

L’atto di provenienza di un immobile è un pubblico e si trova negli archivi:

  • delle parti interessate (acquirente, venditore, usufruttuario …)
  • del notaio
  • dell’agenzia delle entrate

Cosa fare se non si trova l’atto di provenienza di un immobile?

Se non si trova l’atto di provenienza di un immobile lo si può richiedere al notaio o all’agenzia delle entrate

Come si richiede al notaio la copia dell’atto di provenienza di un immobile?

Per richiedere al notaio la copia dell’atto di provenienza di un immobile bisogna disporre delle seguenti informazioni:

  • nome del notaio
  • numero di repertorio
  • tipologia dell’atto
  • data dell’atto
  • data di trascrizione o iscrizione ai pubblici registri
  • numero di registro generale e particolare in cui è trascritto o iscritto l’immobile
Cosa fare se non si dispone di tutte o alcune delle informazioni?

Se non si è in possesso di tutte o di alcune delle informazioni richieste si potrà effettuare una visura catastale dell’immobile.

Cosa fare se il notaio non esercita più l’attività?

 Se il notaio non è più in attività la richiesta della copia dell’atto di provenienza può essere presentata

  • all’Archivio distrettuale notarile che si può individuare attraverso lo strumento Archinota del ministero della Giustizia;
  • alla Conservatoria dei Pubblici Registri immobiliari tenuto presso l’Agenzia delle Entrate.
Come si richiede all’Agenzia delle Entrate la copia dell’atto di provenienza di un immobile?

Per richiedere all’agenzia delle entrate la copia dell’atto di provenienza di un immobile bisogna disporre delle seguenti informazioni:

  • tipologia dell’atto
  • data dell’atto
  • data di trascrizione o iscrizione ai pubblici registri
  • numero di registro generale e particolare in cui è trascritto o iscritto l’immobile
Cosa fare se non si dispone di tutte o alcune delle informazioni?

Se non si è in possesso di tutte o di alcune delle informazioni richieste si potrà effettuare una visura catastale dell’immobile.

Come si ottiene la la copia dell’atto di provenienza di un immobile ?

la copia dell’atto di provenienza di un immobile si può ottenere

  • presentando la richiesta presso il locale ufficio dell’agenzia delle entrate
  • tramite il servizio SISTER se si possiedono le credenziali di accesso e se l’atto è stato archiviato digitalmente.
Chi può richiedere e ottenere la copia dell’atto di provenienza di un immobile?

Trattandosi si un documento pubblico chiunque può richiedere e ottenere la copia dell’atto di provenienza di un immobile.

Properties

Negozio a Moriago

  • Negozio, Ufficio

Magazzino a Sernaglia

  • 190 mq.
  • Magazzino

Appartamento personalizzabile

  • Letti: 2
  • Vasca: 1
  • Appartamento

Appartamento confortevole per la famiglia

  • Letti: 2
  • Vasche: 2
  • 120 mq.
  • Appartamento

Compare listings

Confrontare
This website uses cookies to give you the most relevant experience by remembering your preferences and repeat visits. By clicking “Accept”, you consent to the use of all the cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy